Set di punte

Punta CYL-3

Per trapani/avvitatori rotanti, Per trapani a percussione/avvitatori a impulsi

  • Elevata resistenza all'usura grazie alla speciale miscela di metallo duro progettata e fabbricata da Bosch
  • Punta con forma a U a due spirali, per una buona estrazione della polvere, attrito ridotto e durata prolungata

Materiali

Calcestruzzo
Mattone pieno
Scegli la tua variante

2 options

Panoramica delle varianti (2)
A partire da 
17,40 EUR
Prezzi consigliati IVA esclusa, non vincolanti

Punta CYL-3
A partire da 
17,40 EUR
Prezzi consigliati IVA esclusa, non vincolanti
Per trapani/avvitatori rotanti, Per trapani a percussione/avvitatori a impulsi

Adatto ad elettroutensili di più marchi

imageAlt
imageAlt
imageAlt

Codolo cilindrico compatibile con mandrini a tre ganasce.

Alte prestazioni nel calcestruzzo

La punta CYL-3 garantisce lunga durata nella foratura del calcestruzzo

  • Punta con forma a U a due spirali, per una buona estrazione della polvere, attrito ridotto e durata prolungata
  • Prestazioni durature per la realizzazione di fori per tasselli in materiali quali calcestruzzo e pietra naturale
  • Certificazione PGM a garanzia dei rigorosi requisiti di tolleranza, precisione dei fori e salda tenuta dei fissaggi.
Visualizza di più

Panoramica della variante

Varianti di prodotti disponibili: 2

Codice ordinazione Diametro mm Lunghezza utile mm Lunghezza complessiva mm Dimensioni set mm Contenuto della confezione Prezzo
2 607 010 524 4,0 / 5,0 / 6,0 / 8,0 / 10,0 40 / 50 / 60 / 80 / 80 75 / 85 / 100 / 120 / 120 156,5 x 69,5 x 23 5 Pz. 17,40 EUR Trova un rivenditore in zona
2 607 010 545 4,0 / 5,0 / 6,0 / 6,0 / 8,0 / 10,0 / 12,0 40 / 50 / 60 / 60 / 80 / 80 / 90 75 / 85 / 100 / 100 / 120 / 120 / 150 197,0 x 87,5 x 23 7 Pz. 27,50 EUR Procedi all'acquisto

su prodotti

Domande frequenti

Il codolo esagonale presenta diversi vantaggi rispetto al codolo cilindrico. Entrambi i tipi di codolo si adattano ai mandrini a tre ganasce di un trapano standard, tuttavia il codolo esagonale offre una connessione più sicura: grazie alla sua geometria non scivolerà nel mandrino. Il codolo esagonale garantisce il massimo trasferimento della potenza dalla macchina alla punta. Il codolo esagonale ti offre anche maggiore flessibilità nella scelta del tuo utensile: puoi usarlo con trapani standard con mandrini a tre ganasce nonché con avvitatori a impulsi con portautensili esagonali interni da ¼". Il codolo a 3 alette delle nostre punte CYL-5 si adatta solo ai mandrini a tre ganasce, ma per il resto offre vantaggi simili a quelli del codolo esagonale: si adatta saldamente al mandrino, non scivola e garantisce il massimo trasferimento della potenza dalla macchina alla punta del trapano.

CYL-1: adatto per mattoni e pietra calcarea. CYL-3: adatto per calcestruzzo, pietra morbida, mattoni e pietra calcarea. CYL-5/HEX-5: adatto per calcestruzzo, pietra morbida, mattoni e pietra calcarea. Il codolo a 3 alette delle punte CYL-5 si adatta solo ai mandrini a tre ganasce, ma per il resto offre i vantaggi del codolo esagonale: garantisce un collegamento resistente e la massima trasmissione della coppia dalla macchina alla punta. Anche il codolo esagonale è versatile: È compatibile con i trapani standard con mandrini a tre ganasce e gli avvitatori a impulsi con portautensile esagonale interno da ¼". CYL-9/HEX-9 Multi Construction: adatto per una vari materiali, tra cui calcestruzzo, mattoni, piastrelle in ceramica morbide, legno, plastica, lamiere metalliche, alluminio e materiali multistrato (sandwich). Il codolo esagonale garantisce un collegamento resistente e la massima trasmissione della coppia dalla macchina alla punta. È inoltre versatile: È compatibile con i trapani standard con mandrini a tre ganasce e gli avvitatori a impulsi con portautensile esagonale interno da ¼". Le punte a percussione e a rotazione sono disponibili in diametri fino a 16 mm (incluso) e lunghezze totali fino a 400 mm (incluso). Per diametri e lunghezze superiori, utilizza le punte SDS plus e SDS max per applicazioni nel calcestruzzo e nella pietra.

Scegli la 2ª marcia per ottenere i risultati più rapidi su tutti i materiali, ad eccezione delle piastrelle in ceramica. Se l'elettroutensile non ha impostazioni di marcia, mantieni la velocità a un regime elevato, usando il grilletto. Durante la foratura di piastrelle in ceramica, l'elettroutensile deve essere impostato sulla 1ª marcia per evitare il surriscaldamento della punta. Se utilizzi un utensile con cavo, oltre a impostarlo nella 1ª marcia, devi anche controllare la velocità premendo il grilletto solo a metà corsa per non superare i 500 giri/minuto (altrimenti salirà fino a 1.000 giri/minuto). Con uno strumento a batteria, non è necessario controllare la velocità utilizzando il grilletto una volta che lo strumento è stato impostato sulla 1ª marcia, a causa del limite di giri/minuto inferiore degli utensili a batteria. Se il tuo utensile non ha marce, mantieni la velocità a un basso numero di giri (max. 500 giri/min), utilizzando il grilletto.

Utilizza la modalità a percussione durante la foratura di calcestruzzo, pietra e mattoni pieni. Utilizza la modalità rotativa durante la foratura di materiali fragili, come mattoni forati.

Il raffreddamento può aiutare a prolungare la durata della punta se usato correttamente, ma non è necessario. Quando fori la pietra dura, ti consigliamo di lasciare raffreddare la punta del trapano ogni volta che pratichi un foro.

Trova un rivenditore Bosch Professional nelle vicinanze